Cos’è il Black Friday?

Il Black Friday è uno degli eventi commerciali più importanti dell'anno durante il quale i negozi offrono ai clienti una grande varietà di offerte, sconti e promozioni.

Al giorno d'oggi, l'attuazione di strategie di marketing è una costante della società dei consumi in cui viviamo. Le aziende lavorano instancabilmente per incoraggiare i consumatori a comprare i loro prodotti e influenzarli nelle loro scelte.

Queste strategie si mettono in atto soprattutto in date speciali come, per esempio, a Natale o per i saldi estivi, in cui l'utente è più propenso a comprare, e la tecnica più usata per incrementare le vendite è quella di rendere i prodotti più accattivanti dal punto di vista economico, con prezzi vantaggiosi. 

Il venerdì nero è un'altra delle date note per l'aumento del consumo. La sua popolarità è esplosa negli anni '80 negli Stati Uniti, ed è diventato a poco a poco un fenomeno globale che ha attraversato l'oceano fino ad arrivare in Europa nel XXI secolo. Nello specifico, il Black Friday è sbarcato in Italia nel 2011, complice anche la crescita dello shopping online, per diventare uno degli eventi protagonisti a livello commerciale. 

Non dobbiamo perdere di vista però il fatto che questi periodi di saldi e offerte speciali sono anche una grande opportunità per i criminali informatici per ingannare gli utenti al fine di ottenere un profitto. Per questo motivo, durante il Black Friday è essenziale mantenere un atteggiamento responsabile, essere più attenti del solito ed assicurarsi di effettuare acquisti in negozi online sicuri. 

In questo articolo spiegheremo in profondità cos'è il Black Friday, che giorno è, come è arrivato in Italia e cosa lo ha reso così popolare, e come BBVA ti può essere d’aiuto per lo shopping di questa data speciale. Continua a leggere!

 

Origini del Black Friday?

Per scoprire cos'è il Black Friday, dobbiamo tornare indietro al 24 settembre 1869. Era la prima volta che questo termine veniva menzionato, in allusione alla forte svalutazione subita dal prezzo dell'oro negli Stati Uniti. Tuttavia, il suo vero significato, o almeno quello conosciuto oggi, è nato nei primi anni '50. 

In quel periodo, e precisamente a Philadelphia, il giorno dopo il Ringraziamento si svolgeva una partita di football americano tra l'esercito e la marina. Per partecipare a questo evento, la gente decise di fare gli acquisti natalizi il giorno prima, il venerdì, provocando una congestione nei negozi causata dalla frenesia degli acquisti.

Nessun membro delle forze dell’ordine poté prendersi quel giorno libero, data la moltitudine di persone nei negozi, ed è per questo che portarono la corporazione a battezzare questo giorno 'Black Friday'. Questo termine divenne gradualmente popolare, fino a diventare più rilevante nel 1975, quando venne usato per riferirsi alle congestioni di traffico che la stessa città di Philadelphia soffrì a causa degli sconti il giorno dopo il Ringraziamento.

Con il tempo, il suo significato si è evoluto fino a diventare quello che è oggi. Iniziò a diffondersi all’incirca nel 2003, l'anno in cui i grandi magazzini Walmart e Sears fecero grandi offerte su più prodotti, e continuò ad espandersi fino a fare il suo salto anche in Europa (in Italia arrivò nel 2011). Oggi è una data segnata sul calendario, l'ultimo venerdì di novembre, un evento globale in cui i negozi offrono sconti esclusivi.

Che giorno è il Black Friday?

Dopo aver saputo cos'è e aver approfondito le sue origini, è il momento di scoprire che giorno è il Black Friday. Come già detto, questo evento commerciale, che si tiene ogni anno, ha luogo l'ultimo venerdì di novembre, per cui il Black Friday 2024 avrà luogo il 29 novembre.

 

Quando è diventato popolare il Black Friday in Italia?

Ci sono voluti diversi decenni perché il venerdì nero arrivasse in Europa ed è nel 2011 che sbarca nel nostro paese. 

I suoi inizi non hanno avuto il successo sperato, date le cifre degli Stati Uniti, ma grazie alla promozione di grandi multinazionali soprattutto del settore dell’elettronica (come, per esempio, Mediaworld o Amazon), la sua celebrazione ha guadagnato popolarità nel corso degli anni. Tanto che nel 2015 le aziende hanno raccolto più di 300 milioni di euro nel Black Friday, soprattutto nell'abbigliamento e nelle calzature. 

Un aumento delle cifre che ha portato le imprese, negli anni successivi, ad anticipare la campagna di Natale a questa data per attirare più consumatori, che possono beneficiare di alte percentuali di sconti sui prodotti che vogliono acquistare. 

 

Quali sono i prodotti più venduti nel Black Friday?

Come in altri periodi di vendita, durante il Black Friday ci sono prodotti e settori che sono più richiesti rispetto ad altri. Il tessile (comprese le calzature e gli accessori) è uno di questi, anche se le offerte più accattivanti si trovano nel settore della tecnologia.

In generale, gli articoli di questo settore come per esempio computer portatili, tablet, cuffie senza fili o eBook, tendono ad avere prezzi elevati, il che spinge i consumatori ad acquistarli durante i periodi di saldi. 

Questo non significa che altri settori non abbiano boom di vendite durante il Black Friday. Di fatti, ogni anno, c'è sempre un prodotto di punta (il preferito dai consumatori) che varia da settore a settore, e che non necessariamente sarà un articolo di tecnologia. 

 

Hai bisogno di finanziare il tuo shopping del Black Friday e non sai come fare? Scopri come può aiutarti BBVA.

Quando si tratta di fare shopping durante il Black Friday e di approfittare delle offerte, non sempre si hanno le disponibilità economiche per farlo.
Con BBVA puoi usufruire di Pay&Plan, una funzionalità che ti permette, dopo aver fatto un acquisto, di diluire l’importo in rate mensili per poter affrontare con tranquillità le tue spese e arrivare comodamente a fine mese.

 

Gestisci i tuoi soldi con flessibilità e libertà. Con Pay&Plan compra e paga poi i tuoi acquisti, tu decidi come rateizzare.

Ti potrebbe interessare