Consigli per risparmiare in estate: 10 idee per ridurre le spese

L'estate, insieme al Natale, è il periodo dell'anno in cui la maggior parte delle persone spende più volentieri e in cui è più difficile risparmiare. Tuttavia, le offerte di viaggi last minute, i saldi su prodotti come elettrodomestici, abbigliamento o materiale scolastico, o le opzioni gratuite per il tempo libero all'aperto, ci offrono buone opportunità di risparmio anche durante i mesi estivi.

Con un pò di accortezza e pianificazione è possibile ridurre le spese senza rinunciare a quelle settimane di riposo che la maggior parte di noi sogna tutto l'anno e godersi il tempo libero con opzioni che non prosciugano le nostre tasche.

Inoltre, per molte famiglie alcune spese si riducono o addirittura scompaiono in estate. È il caso, per esempio, della maggior parte delle spese educative: scuole, università, lezioni private (a meno che non ci siano materie da recuperare e sia necessario un rinforzo) o altre attività legate alla formazione accademica.

Tuttavia, a questi risparmi, si aggiungono nuove spese che per alcuni sono indispensabili (come i campi estivi o altre opzioni per accudire i figli mentre i genitori lavorano) e aumentano i consumi di alcune utenze, come l'elettricità se è necessario accendere l'aria condizionata o l'acqua quando c'è un giardino.

Per questo motivo, per avere un maggiore controllo delle proprie spese, è consigliabile  prendere un foglio bianco e preparare un bilancio con le entrate e le possibili uscite dell’estate. È importante fare un elenco di quello che si spende, per capire se ci sono delle spese inutili o che vanno ridotte, e imparare a gestire in maniera più efficace le proprie risorse.

Risparmiare non è mai stato così facile
Con il pack risparmio usufruisci degli strumenti necessari per mettere soldi da parte senza sforzi.

Ecco 10 consigli e idee per arrivare a settembre con una salute finanziaria a prova di "vampate" estive.

  1. Pianificare il menu. Una volta stabilito il budget, il primo passo è pianificare un menù e in base a quello riempiremo un carrello della spesa con prodotti a basso prezzo e di stagione. In questo periodo dell'anno tendiamo a mangiare meno rispetto all'inverno, consumiamo più cibi freschi, frutta, insalate e piatti unici freddi che possiamo per esempio preparare in abbondanza e consumarli in diversi giorni della settimana. Con una buona pianificazione dei pasti risparmieremo più di quanto immaginiamo.  
  2. Limitare le uscite al ristorante. Se risparmiamo sul cibo, dovremmo anche limitare i pasti fuori casa. Le vacanze ci spingono a trascorrere molte ore della giornata lontano dal nostro alloggio (in spiaggia, in montagna, in piscina, in barca...), quindi cenare e pranzare a casa non solo fa risparmiare, ma può anche essere un momento più piacevole e rilassante. 
  3. Rispettare il budget quando si viaggia. Non è necessario rinunciare alle vacanze per risparmiare, ma bisogna sforzarsi di rispettare il budget previsto e pianificarle con il massimo anticipo possibile. Più ci si avvicina alle festività e alle date più gettonate per le vacanze, più i prezzi diventano cari. Scegliere destinazioni meno richieste o viaggiare con compagnie aeree low-cost, o ancora pensare di andare a trovare parenti o amici, sono opzioni per chi ha un budget limitato...Se la destinazione è nazionale, l'ideale sarebbe cercare un alloggio attraverso le piattaforme di affitto case e lasciare gli alberghi per un'altra occasione. In questo modo è possibile risparmiare mangiando a casa evitando pranzi e cene al ristorante. 
  4. Approfittare offerte last-minute di turismo rurale. Un'altra opzione per le vacanze è quella di approfittare delle offerte last minute negli agriturismi, un trend in crescita e un'opzione molto più economica rispetto ad altri tipi di viaggi. È il tipo di vacanza perfetto per immergersi nel verde, staccare la spina e concedersi un po’ di meritato relax a contatto con la natura. 
  5. Risparmiare energia. Ovunque ci troviamo, è importante risparmiare energia. Sì, premere il pulsante che accende l'aria condizionata è allettante e molto rinfrescante, ma è anche costoso. Forse quest'estate vale la pena di fare un piccolo sforzo per mantenere la casa fresca, arieggiandola al mattino, abbassando le tapparelle e oscurando le stanze durante il giorno per tenere lontano il calore. Nelle ore centrali della giornata, il ventilatore è molto più economico dell'aria condizionata. 
  6. Approfittare i saldi per l’autunno/inverno. Luglio è il mese perfetto per approfittare dei saldi. Bisogna fare una buona previsione e acquistare tutto ciò che serve per l'inverno. Ci sono saldi e promozioni non solo nei negozi di abbigliamento, ma anche di elettrodomestici, materiale scolastico, utensili da cucina e mobili.  
  7. Fare un uso responsabile dell'auto. Il costo della benzina può incidere notevolmente sul nostro budget, quindi se vogliamo davvero risparmiare, dovremmo evitare di usare l'auto il più possibile. Per i viaggi lunghi si possono sempre utilizzare, ad esempio, le app di car sharing. L'estate è anche uno dei periodi migliori dell'anno per percorrere brevi distanze in bicicletta. Se l'auto è l'unica opzione possibile, è consigliabile fare il pieno nelle stazioni di servizio con la benzina più economica. 
  8. Riordinare la casa. Sfruttare le vacanze per riordinare la casa è sempre una buona idea. E, perché no, vendete tutto ciò che non vi serve più sulle app di vendita di abiti e oggetti di seconda mano. 
  9. Approfittare delle attività culturali gratuituite. L'estate è ricca di offerte culturali gratuite. Tanto se rimaniamo in città, come se ci spostiamo per le vacanze, possiamo informarci sulla programmazione delle attività culturali gratuite: spettacoli, feste popolari, musei, parchi, passeggiate in campagna, sagre, cinema all’aperto, etc. Un modo per risparmiare senza rinunciare al divertimento.
  10. Controllare il consumo dell’acqua. Quando l'estate finisce, arrivano le sorprese sulle bollette dell'acqua. Tuttavia, è possibile seguire alcuni piccoli accorgimenti per ridurre lo spreco d’acqua, come installare un riduttore di portata di flusso in bagno, cucina e ovunque sia presente un rubinetto, o controllare la durata delle docce in modo che siano sempre inferiori ai dieci minuti.

Imparare a risparmiare non è complicato, ci sono tanti metodi che ti aiutano a mettere soldi da parte, basta trovare quello giusto, in base alle proprie necessità, ed essere costanti.

Apri il Conto Corrente online BBVA e ricevi la carta di debito digitale o fisica a costo zero.

Ti potrebbe interessare