Come ridurre le spese mensili?

Ecco come gestire il budget familiare e risparmiare ogni mese.

Ridurre le spese mensili fa parte dei buoni propositi di tante persone. Ecco alcuni consigli pratici per gestire le tue spese e il tuo budget familiare, risparmiando ogni mese. 

Online troverai molti consigli più o meno efficaci per risparmiare, ma ricorda che per ridurre al minimo le spese mensili superflue la pianificazione è essenziale.

Monitora le tue spese mensili

Prima di iniziare a parlare di modelli comportamentali e di segreti per gestire il budget familiare bisogna pensare che ridurre le spese è come correre una maratona e non una gara di velocità. Un suggerimento utile è monitorare come spendi i tuoi soldi ogni mese. Una buona idea per riuscirci consiste nel raccogliere tutte le fatture e le ricevute del mese precedente e prendere nota di tutti i movimenti, magari attraverso un’app per gestire le spese. 

È un’operazione noiosa e ripetitiva, ma avere visibilità di tutte le spese mensili a colpo d’occhio è un ottimo modo per valutare quali sono le spese imprescindibili, come il mutuo o l’affitto, e quelle che invece possono essere limitate o eliminate. Solo sei sei consapevole di come spendi i tuoi soldi potrai gestire meglio le tue finanze.

Il risparmio è una priorità, non un premio finale

Il principio basilare della finanza si basa sulla tradizionale sottrazione delle spese dalle entrate, dando come risultato il risparmio: spese - entrate = risparmio. Tuttavia, si sta affermando sempre di più la tendenza inversa e cioè sottrarre il risparmio dalle entrate a priori: entrate - risparmio = spese

Considerando il risparmio un aspetto prioritario dell’operazione e non il risultato della stessa, stiamo tenendo conto dal primo istante del mese della percentuale di risparmio che dobbiamo raggiungere. In questo modo, tale quantità di denaro viene sottratta subito, spendendo di meno ogni mese e accumulando più denaro. Per riuscirci, appena ricevuta la tua busta paga, sottrai la percentuale che metterai da parte. Quella porzione di stipendio sarà il tuo risparmio. 
Un conto risparmio può rivelarsi uno strumento utile per mettere da parte dei soldi e migliorare la gestione delle tue spese, come il Conto Salvadanaio di BBVA, un salvadanaio digitale online gratuito interamente dedicato ai tuoi risparmi, per piccoli e grandi obiettivi.

Anche BBVA ti dà una mano a risparmiare. Tutti i nuovi clienti potranno ricevere un bonus cashback, semplice e immediato, grazie agli acquisti fatti con la Carta di Debito BBVA.
Il Cashback 10% BBVA ti darà un 10% di rimborso su tutti gli acquisti del primo mese dall'attivazione del servizio, fino a 500€, potendo così ottenere fino a 50€ di rimborso. E dopo il primo mese, il risparmio continua con il Cashback 1% BBVA, che ti darà diritto durante un anno ad un rimborso dell’1% di quanto spendi, fino a un massimo di 250€ di acquisti al mese.

Un’app per gestire le spese

Indipendentemente dalla tua routine giornaliera, per ridurre le spese mensili puoi ricorrere ad uno strumento che ti aiuti a controllare le finanze. L’App BBVA ti fornisce tutte le informazioni di cui hai bisogno per monitorare le tue spese nel dettaglio, scoprire come ridurle e riuscire a raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio.

Tieni sempre sotto controllo la tua situazione finanziaria dal tuo smartphone in modo facile e intuitivo.

Ti potrebbe interessare