Come pagare i tuoi acquisti a rate con il bancomat

Le carte bancarie stanno sempre più sostituendo i pagamenti in contanti per gli acquisti quotidiani, così come continua ad aumentare la percentuale della popolazione che utilizza mezzi di pagamento digitali alternativi, come per esempio gli smartphone.
Uno dei grandi vantaggi che offre l’uso della carta è quello di poter pagare un oggetto o un servizio a rate (con o senza interessi) invece di pagarlo in un’unica soluzione.
Il pagamento a rate è molto utile quando, pur avendo la liquidità necessaria per fare un acquisto, può influire sulle tue finanze personali, rendendo preferibile dividere i pagamenti in modo da poter arrivare più comodamente a fine mese.
Scopri cos'è il pagamento a rate, come richiederlo e i suoi vantaggi.

 

Rateizza i tuoi acquisti con la Carta di Debito BBVA
Gestisci i tuoi soldi con flessibilità e libertà. Con Pay&Plan compra e paga poi i tuoi acquisti, tu decidi come rateizzare.

Pagare con carta: differenza tra carta di debito e carta di credito

Prima di analizzare il modello di pagamento a rate con la carta di debito, analizziamo le differenze rispetto ad una carta di credito.
La carta di credito ti permette di fare acquisti anche se non si hanno i fondi sufficienti per pagare. In questo caso, la banca presta un capitale che il titolare della carta si impegna a restituire insieme agli interessi secondo i tempi concordati. In generale, prima di rilasciare una carta di credito, la banca esegue uno studio di fattibilità per assicurarsi che il cliente abbia l'affidabilità creditizia necessaria e per determinare il limite massimo di credito che gli potrà concedere.

La carta di debito invece, ti permette di utilizzare solo i fondi disponibili sul tuo conto corrente. Difatti, quando fai un acquisto o prelevi contanti a un bancomat, l'importo viene immediatamente detratto dal tuo conto corrente o di risparmio collegato alla carta. In altre parole, con questo metodo di pagamento, devi avere fondi sufficienti per effettuare il pagamento completo o la transazione sarà rifiutata. Normalmente, la banca non addebita interessi sulle transazioni effettuate con questo tipo di carta.



Cos'è il pagamento a rate?

Un pagamento rateale consiste in una dilazione dei pagamenti, che vengono divisi in rate regolari, di solito mensili, in modo che sia più conveniente far fronte a spese più grandi o semplicemente diverse dal solito. Questo tipo di servizio è associato a una tassa che viene calcolata in base all'importo e alla durata, e che viene distribuita uniformemente tra le rate per rendere il pagamento più conveniente.

Come pagare a rate con la Carta di Debito BBVA

Come abbiamo appena detto, i pagamenti a rate possono essere fatti di solito solo con carte di credito. Tuttavia, BBVA offre la possibilità ai suoi clienti di rateizzare gli acquisti con la carta di debito, grazie a Pay&Plan, un servizio che si attiva con un semplice clic e non è richiesta nessuna documentazione e nessun tipo di contratto.
Basterà accedere alla lista dei movimenti del tuo conto, selezionare gli acquisti che vuoi rateizzare e indicare in quante rate dividere l’importo.
Se decidi di cancellare il servizio, potrai farlo senza costi né commissioni. Potrai saldare le rate rimanenti o rimborsare il credito (in tutto o in parte) in un’unica soluzione, anche prima della scadenza del contratto e senza commissioni aggiuntive. Così facendo, avrai di nuovo limite di rateizzazione disponibile.

Le commissioni da pagare sono chiare e semplici: potrai fare una simulazione e calcolare quanto ti costa rateizzare i tuoi acquisti con Pay&Plan direttamente nella nostra pagina web.
Dall’app e dal sito potrai tenere sotto controllo in ogni momento il tuo piano di rateizzazione, monitorare lo stato dei pagamenti e gli importi delle prossime rate.

 

Quali sono le condizioni per richiedere la rateizzazione

Per poter dilazionare un pagamento con Pay&Plan dall’app o dal sito web bisogna:

  • Essere clienti di BBVA.
  • Avere un limite disponibile assegnato dalla banca in base alla propria situazione creditizia.
  • Aver effettuato un acquisto identificato nella lista dei movimenti del conto come "rateizzabile".

Non ci sono limiti alle richieste di pagamento a rate, ma devono soddisfare determinati requisiti. Per esempio, si possono rateizzare i pagamenti:

  • Di importo minimo almeno pari a 50€.
  • Relativi ad acquisti di prodotti o servizi realizzati con la Carta di Debito BBVA presso esercenti fisici e digitali, incluse le spese per vitto e alloggio.

Rimangono esclusi dalla rateizzazione:

  • Spese di finanziarie o banche. 
  • Criptovaluta. 
  • Gioco d'azzardo/scommesse.
  • Pagamento a società di recupero crediti.
  • Prelievo negli sportelli ATM.

Puoi rateizzare fino ad un massimo di 5 acquisti contemporaneamente realizzati durante gli ultimi 90 giorni e che abbiano l’etichetta “rateizzabile”.
Potrai scegliere se restituire l’importo di ciascun acquisto in 3,5 o 10 rate mensili.

BBVA rimborserà l'importo delle transazioni selezionate direttamente sul conto e tu le potrai rimborsare comodamente entro il periodo scelto. Per quanto riguarda la capacità di credito, considera che diminuisce ad ogni rata e viene reintegrata con il rimborso delle rate.

In definitiva, il servizio di Pay&Plan è un modo semplice e conveniente per poter affrontare con tranquillità le tue spese e arrivare comodamente a fine mese.
Entra nell'app BBVA e scopri come pagare a rate le tue spese.

Apri il Conto Corrente online BBVA e ricevi la carta di debito digitale o fisica a costo zero.

Ti potrebbe interessare